Liverpool-Real Madrid 0-0: Courtois para tutto e Zidane torna in semifinale!


Un Real Madrid quasi eroico ha chiuso questa sera una settimana a dir poco memorabile. Pensando allo scorso dicembre, quando i blancos si trovavano in piena crisi e le voci su un possibile esonero di Zinedine Zidane si rincorrevano quotidianamente, quanto fatto in questi ultimi mesi ha davvero dell’incredibile. Ma soprattutto dopo la vittoria dell’andata contro il Liverpool per 3-1 e quella nel Clasico lo scorso sabato per 2-1, il Madrid ha chiuso con questa sera una settimana surrealista.

Una partita poteva mettersi male dopo appena 2′ quando Salah ha divorato un’occasione da posizione facile, trovando davanti a sé la prima parata della partita di Courtois. Il belga si è però superato all’11’, togliendo da sotto l’incrocio un tiro a giro di Milner dal limite dell’area di rigore, sfruttando tutti i suoi 200 centimetri per evitare un gol che sarebbe stato spettacolare. Al 20′ la reazione degli spagnoli con il palo fortuito colpito da Benzema, su un passaggio deviato del francese che aveva ingannato Alisson. 

Secondo tempo che si è riaperto con uno strepitoso intervento di Courtois, stavolta su Firmino servito da buona posizione da Aleksander-Arnold. Al 66′ un lancio millimetrico di Valverde a pescare Vinicius a tu per tu con Alisson, con il brasiliano in uscita coraggiosa che ha chiuso la strada al connazionale. L’ultima occasione della partita è passata per il colpo di testa di Benzema all’81’ che all’altezza del dischetto, con il colpo di testa fin troppo schiacciato su lo splendido cross di Militao. Lo stesso brasiliano e Nacho senz’altro il migliori in campo in questa serata magica del Real Madrid. Zidane riporta i blancos in semifinale di Champions League!

LIVERPOOL (4-3-3) – Alisson; Alexander-Arnold, Kabak (60′ Jota), Phillips, Robertson; Fabinho, Milner (60′ Thiago), Wijnaldum; Salah, Mané (82′ Oxlade-Chamberlain), Firmino (82′ Shaqiri). All. Klopp.

REAL MADRID (4-3-3) – Courtois; Valverde, Militao, Nacho, Mendy; Casemiro, Kroos (72′ Odriozola), Modric; Asensio (82′ Isco), Vinicius (72′ Rodrygo), Benzema. All. Zidane.