Un vantaggio da difendere nella tana del Liverpool: il Real si qualifica se…


Dopo i primi verdetti venuti fuori ieri sera con le prime qualificazioni di Paris Saint Germain e Chelsea che accederanno direttamente alle semifinali, stasera toccherà a Borussia Dortmund-Manchester City e Liverpool-Real Madrid. In riferimento ai blancos va ricordato che all’andata la scorsa settimana vinse in maniera convincente proprio la formazione di Zinedine Zidane con un 3-1 deciso a Valdebebas dalla straordinaria doppietta di Vinicius Junior.

Stasera le due squadre andranno di scena ad Anfield, senza però quella splendida cornice di pubblico che rende tanto magica la casa del Liverpool. La vincente di questo quarto di finale, tra l’altro, se la dovrà vedere al turno successivo contro il Chelsea di Thomas Tuchel, reduce dal passaggio contro il Porto. Insomma, qualora il Real Madrid dovesse stasera riuscire a gestire il vantaggio, potrebbe volare in semifinale addirittura da favorita, in una stagione che per molti sembrava già da buttare fino allo dicembre.

Il vero grande ostacolo per Zinedine Zidane, però, potrebbe essere ancora una volta legato alle tantissime assenze. Dopo Sergio Ramos, Varane, Carvajal e Hazard, il tecnico francese ha perso per tutta la stagione Lucas Vasquez. L’esterno è uscito con un problema al ginocchio dal Clasico in seguito ad un durissimo contrasto. Recuperato invece per fortuna Federico Valverde che potrebbe partire ancora una volta titolare dopo la prestazione convincente contro il Barcellona. 

Dopo il 3-1 dell’andata, il Real Madrid potrebbe passare anche se dovesse perdere con un gol di scarto. Col 2-0, invece, andrebbe avanti il Liverpool, mentre il 3-1 decreterebbe i supplementari. Dal 4-2 in avanti, sempre con due gol di scarto, passerebbe il Real per la regola del gol in trasferta. Ovviamente pareggio e vittoria andrebbero bene in tutti i casi.