Ansu Fati entra ufficialmente nel libro dei Guinness World Record


Come ogni anno, nonostante i lunghi mesi che gran parte dei paesi hanno trascorso in lockdown, da pochi giorni è uscito il libro dei Guinness World Record, con tutte le novità di fine 2019 e inizio 2020. Nell’ultimo scorcio dello scorso anno, ad esempio, la giovane stella del Barcellona Ansu Fati è riuscita a battere un record che gli ha consentito di rientrare a pieno titolo nella nuova edizione dedicata agli ultimissimi primati raggiunti nel mondo.

Il talentuoso attaccante del club catalano, che ha iniziato la nuova stagione con una consapevolezza e forza quasi inaspettate, ha infatti superato un record lo scorso 10 dicembre 2019, in occasione del match di ritorno di Champions League, nell’ultima giornata dei gironi contro l’Inter giocata a San Siro. L’attaccante classe 2002, andando a rete con il gol del definitivo 1-2 che ha condannato i nerazzurri all’Europa League, è infatti diventato il calciatore più giovane della storia a segnare un gol nella massima competizione europea.

Il ragazzo, con la marcatura timbrata a 17 anni e 40 giorni, è entrato così nella storia. Sempre nell’ultima edizione del libro dei Guinness World Record, sfogliando pagina, troviamo anche Leo Messi. Grazie al Pallone d’Oro assegnato alla Pulga nel dicembre 2019, l’attaccante argentino ha staccato Cristiano Ronaldo di una lunghezza a quota sei, diventando il calciatore con più Palloni d’Oro al mondo.

Tags