Joao Felix, valutazione in caduta libera: che succede al gioiellino dell’Atletico?


L’Atletico Madrid continua a comandare in Liga, seppure l’enorme vantaggio che poteva vantare qualche settimana fa si è ridotto notevolmente. Nonostante ciò, banda del Cholo Simeone continua ad avere serissime possibilità di vincere il campionato a fine stagione. Tuttavia, in mezzo alla possibile ebbrezza di felicità in arrivo, una nota stona molto: il rendimento di Joao Felix.

Il giovane gioiellino prelevato a peso d’oro dal Benfica (127 milioni di euro), non ha infatti mantenuto le aspettative, senza riuscire ad affermarsi come star del presente per i Colchoneros. 10 reti e 5 assist in 33 partite infatti non vengono da molti considerati un bottino sufficiente per quello che doveva essere il nuovo prodigio del calcio mondiale. Anche la sua valutazione sta precipitando rapidamente, rischiando di portare una grossa perdita futura, in caso di cessione, alle casse del club di Madrid. Rispetto all’ultima valutazione di Transfermarkt infatti, l’attaccante si è svalutato di altri 20 milioni di euro, portando la sua valutazione attuale a 80 milioni, quasi 50 in meno di quanto fu pagato.

Non va però trascurata la giovane età di Joao Felix, 21 anni, e di come si stia impegnando per adattarsi ad un calcio come quello di Simeone, più improntato sul fisico che sulla tecnica, qualità in cui il ragazzo invece eccelle. Quasi certamente quello attuale è un periodo di assestamento dovuto alla nuova realtà e al fisiologico adattamento. Presto l’ex Benfica tornerà ad essere una delle stelle più fulgide della sua generazione.

Tags