Zidane criptico sul futuro: “L’Italia e la Juve sempre nel cuore. Se ci andrò ad allenare? Vediamo…”


Se è vero che, a Torino, Andrea Pirlo pare avere i giorni sempre più contati, è vero anche che a Madrid ci sarebbe uno Zinedine Zidane che potrebbe fare al caso della Juventus, e che non è affatto detto che decida di rimanere un altro anno nella capitale spagnola, dopo alcune frizioni avute con la tifoseria nel corso dell’annata e dopo una Liga che i Blancos rischiano di non vincere e nemmeno di contendere sino all’ultimo ad Atletico Madrid e Barcellona. Ecco che quindi le voci su un possibile approdo di Zizou sulla panchina bianconera si fanno sempre più insistenti, ed ecco che qualche giornalista ha provato a stuzzicarlo a riguardo.

Nella conferenza stampa del post-partita di Real MadridLiverpool, gara vinta per 3-1 dagli uomini di Zidane, il tecnico francese ha così risposto a una domanda sull’Italia, commentando poi la possibilità di andare ad allenare proprio la Juventus: “Se mi manca l’Italia? L’Italia è sempre nel cuore – ha detto Zidane – La Juventus è sempre stata importante per me. Se mi rivedrete in Italia? Non so (ride, ndr). Adesso sono qua. Vediamo”.