Involuzione De Jong. Koeman prova a recuperarlo per la lotta al titolo


Nonostante le due vittorie convincenti, contro Villarreal e Celta Vigo, e il pareggio contro il Siviglia, per il Barcellona c’è da segnalare un pessimo inizio di stagione da parte del giocatore più inaspettato di tutti: Frenkie De Jong.

Inconsistente contro il Submarino Amarillo, accettabile contro il modesto Celta e pessimo contro il Siviglia, l’olandese sembra non essere lo stesso giocatore che Koeman aveva allenato in Nazionale. Da sottolineare è l’82% relativo alla precisione nei passaggi dell’ex centrocampista dell’Ajax, che più di una volta non è riuscito ad imporsi a livello fisico perdendo palloni che avrebbero potuto rivelarsi sanguinosi. Come sottolineato da AS, una volta tornato a Barcellona dopo gli impegni con la nazionale olandese, De Jong e Koeman si confronteranno per provare a risolvere il problema, soprattutto dal punto di vista tattico. Il 4-2-3-1, con cui il Barcellona è sceso in campo, è stato infatti ideato anche per De Jong, per esaltare principalmente la sua capacità di recuperare palloni e trasformare l’azione da difensiva a offensiva.

La nostra convinzione è che sia dovuto essenzialmente a un problema di conduzione fisica. Appena il centrocampista blaugrana entrerà in forma, ritroverà la fiducia nei suoi mezzi e tornerà a far vedere tutte le sue eccezionali qualità per aiutare il Barcellona a vincere il titolo.