Da Rami a Boateng: la top 11 degli affari di mercato più causali


Una top 11 degli acquisti più “casuali” dell’ultima finestra di calciomercato. Da Boateng e Menez nella Serie B italiana a Lucas Biglia al Fatih Karagümrü, il quotidiano spagnolo AS si è sbizzarrito ad individuare i trasferimenti più curiosi.

In porta c’è Marcin Bulka, arrivato in prestito al Cartagena dal PSG. Se ne parlava davvero tanto bene ma il Chelsea, dopo averci scommesso, lo ha lasciato partire a zero. In Francia le cose non sono andate diversamente.

In difesa troviamo Adriano Correia, terzino brasiliano e vincitore di due Champions League che ha firmato per il KAS Eupen, l’ex Atletico Madrid Cata” Díaz, finito in 3a divisione spagnola all’URJC Móstoles, e Adil Rami, ex Valencia e Siviglia ora al Boavista.

A centrocampo una vecchia conoscenza del calcio italiano, Jonathan Biabiany, ex Inter e Parma, ora al San Fernando, club militate nella 2a Divisione B spagnola. Assieme a lui tre giocatori ex Milan: Lucas Biglia che ha lasciato il club rossonero per il club turco del Fatih Karagümrük, dove è anche capitano, e il duo Boateng-Menez che ha deciso di ripartire dalla Serie B, rispettivamente con il Monza di Berlusconi e la Reggina.

In avanti Salomon Kalou, trasferitosi in Brasile al Botafogo, Wagner Vole, finito in Kazakistan al Kairat Almaty, e Mathías Pogba, uno dei fratelli di Paul, che firmato per il Racing Murcia nella 3a divisione spagnola.