Zidane in isolamento per essere stato a contatto con un positivo al Covid-19


Non arrivano buone notizie per il Real Madrid, che in vista della trasferta di Pamplona per il match di sabato contro l’Osasuna potrebbe essere costretto a fare a meno di Zinedine Zidane. Il tecnico dei blancos, infatti, si trova attualmente in isolamento per essere entrato in contatto diretto con un positivo al Covid-19. Come riferito dal programma de La Sexta, Jugones, e confermato successivamente dal diario AS, l’allenatore potrebbe non partire insieme alla squadra.

In rispetto al protocollo stilato dalla Liga per far fronte all’emergenza coronavirus, l’allenatore è stato immediatamente posto in regime di quarantena e non ha diretto la sessione di allenamento del gruppo madrileno di questa mattina, in attesa del test molecolare cui si è immediatamente sottoposto dopo essere venuto a conoscenza del contatto con una positività. Zidane ha realizzato il tampone direttamente nel centro sportivo di Valdebebas.

Il tecnico si è già sottoposto anche ad un primo test rapido che ha dato per fortuna esito negativo. In attesa di ricevere entro domani l’esito del molecolare, qualora Zidane dovesse risultare negativo dovrebbe comunque attendere l’ok da parte della Liga alla sua presenza in panchina per la gara di sabato contro l’Osasuna. Nel frattempo, invece, dovrà rimanere obbligatoriamente in isolamento senza poter aver contatti di alcun genere..